Cosa c’è di così bello in Google?

Cosa c’è di così bello in Google?

Se sei nuovo su Google, potresti chiederti quale diavolo sia il motore di ricerca. Bene, non sei solo! Google offre una moltitudine di servizi e prodotti agli utenti di ogni tipo. L’assistente di Google, le foto di Google e Google Mentalplex sono solo alcuni di essi. Puoi anche imparare a utilizzare i gruppi di Google e altro ancora. È facile perdersi nelle molte opzioni disponibili. Questo articolo mira a presentarti ad alcuni dei più popolari.

Il servizio MAP è stato introdotto negli Stati Uniti nel 2005. Inizialmente, la società ha utilizzato dati satellitari commerciali per creare mappe. Da allora, è stato in grado di creare viste diverse e offre direzioni dirette dalla voce. Puoi scegliere di vedere una mappa, un satellite o una vista ibrida. Circa un anno dopo la prima uscita, la Germania è stata mappata online. Oggi, oltre 150 milioni di persone usano Google Maps per le indicazioni. Ecco alcune delle caratteristiche più notevoli del servizio.

Le mappe offline sono molto utili se si desidera ottenere indicazioni in un posto senza essere connessi a Internet. In questa modalità, puoi scaricare mappe di quartieri specifici o intere città. Le mappe offline possono fornire indicazioni stradali, ma non forniscono informazioni sul traffico. Un’altra pratica funzionalità è la modalità Incognito. Questa modalità ti consente di sfogliare le mappe senza essere tracciato da nessun altro. Ma è importante notare che le mappe offline sono disponibili solo in determinati luoghi.

Foto di Google

Se hai voluto eseguire il backup di tutte le tue foto, Google Foto è il posto dove andare. Il software esegue il backup automatico delle tue immagini ed è gratuito! Puoi scegliere tra qualità di backup ottimizzata e non compressa. Ottimizzato va bene per la condivisione online, ma la qualità di backup non compressa ti costerà un po ‘di spazio di archiviazione. Tuttavia, risparmierai più spazio di archiviazione di quello che faresti con un backup non compresso, che è l’ideale se non prevedi di condividere le tue foto con il mondo.

Un’altra grande caratteristica delle foto di Google è la sua ricerca assistita dall’aria aiuti. Usando un’emoji per trovare una foto, puoi restringere rapidamente la ricerca. Puoi anche cercare elementi comuni come persone, luoghi, animali domestici e altro ancora. Usando la barra di ricerca, puoi creare album a tema per occasioni o persone specifiche. E se ti senti mai bloccato, puoi sempre cercare elementi comuni. Se non riesci a trovare una foto particolare, puoi facilmente creare un nuovo album con un singolo tocco.

Assistente di Google

L’assistente di Google è un assistente virtuale attivato dalla voce che ti aiuta a completare le tue attività quotidiane. Con le giuste impostazioni sulla privacy, puoi essere sicuro che le tue informazioni personali siano protette. Oltre a fornire risposte e indicazioni rapide, l’assistente può aiutarti a programmare promemoria, impostare promemoria e altro ancora. Puoi saperne di più su come Google gestisce i tuoi dati personali sul sito Web i tuoi dati in Google Assistant.

Dopo aver scaricato l’app, sarai in grado di utilizzare Google Assistant senza la necessità di digitare domande. Comprende il contesto nelle conversazioni e comprende quando digiti la tua domanda. Può anche interagire con una varietà di altre app e servizi, tra cui Googles il proprio motore di ricerca. In effetti, puoi chiedergli di aprire una pagina web, cercare un particolare prodotto o cercare il tempo. L’assistente di Google troverà persino un ristorante per te!

Gruppi di Google

I gruppi di Google sono un modo semplice e conveniente per creare gruppi di discussione online. Studenti, docenti e personale possono utilizzare i gruppi di Google per comunicare tra loro e collaborare a progetti. I gruppi possono essere creati con qualsiasi numero di partecipanti e possono contenere più argomenti o diverse discussioni all’interno di un singolo argomento. Ogni argomento può avere più post o risposte da membri del gruppo. Per impostare il tuo gruppo, visita la home page di Google Groups. Quindi, fai clic sul pulsante Aggiungi membri e digita l’indirizzo e -mail delle persone che si desidera aggiungere al gruppo.

Per impostazione predefinita, Google Groups non include un prefisso nella riga dell’oggetto delle tue e -mail. Tuttavia, è possibile modificare questa impostazione nella pagina Impostazioni. Quando si invia un’e -mail a un gruppo, assicurarsi di includere un piè di pagina con istruzioni su come annullare l’iscrizione o contattare il proprietario del gruppo. È anche importante tenere presente che Google Groups non ti consente di pubblicare messaggi che non hai approvato. Se desideri modificare questa impostazione, segui i passaggi seguenti.

Back To Top